SMS vs WhatsApp per business: quale usano le aziende

Pubblicato il 15 Febbraio 2019
  • sms-vs-whatsapp-strumento-per-il-business

WhatsApp e numerose altre app di messaggistica istantanea sono molto diffuse per le comunicazioni personali di tutti i giorni. Molto diverso è invece l’utilizzo che ne fanno le aziende che vogliono comunicare con i loro clienti. In questo post cerchiamo di capirne i motivi e spiegare perché le aziende decidono di affidarsi agli SMS, in un confronto SMS vs WhatsApp per business.

Cosa offre WhatsApp alle aziende

WhatsApp è stato acquistato da Facebook nel 2014, che da allora ha cercato di monetizzare l’applicazione. Infatti, se i messaggi sono rimasti gratuiti per le comunicazioni tra utenti, non lo sono per le aziende. Poi, nel 2017 nasce WhatsApp Business, un’app dedicata interamente alla comunicazione tra aziende e i loro clienti, utilizzabile tramite app o API.

I vantaggi di WhatsApp Business

La app business di WhatsApp, pur avendo evidenti vantaggi, presenta al momento diverse limitazioni. Vediamo insieme prima di tutto quali sono i maggiori vantaggi, rispetto agli SMS.

  1. Possibilità di creare un profilo aziendale, che include la posizione dell’azienda, un link al sito web, una descrizione e informazioni di contatto.
  2. Possibilità di inviare messaggi con contenuti avanzati come carte di imbarco, notifiche di consegna e informazioni su prodotti e servizi.
  3. Possibilità di intrattenere conversazioni in tempo reale in un’app usata giornalmente per comunicare con amici e parenti.

Ma allora perché le aziende non utilizzano WhatsApp per comunicare con i loro clienti?

SMS vs WhatsApp per business: lo strumento preferito delle aziende

La risposta breve e semplice è che le aziende preferiscono gli SMS a WhatsApp perché gli SMS sono universali. Infatti, gli SMS sono supportati su tutti i telefoni cellulari e non necessitano di un accesso internet. Inoltre, WhatsApp Business è ancora poco accessibile per moltissime aziende, a meno di non affidarsi a un partner esterno per accedere all’API. Questo ovviamente presuppone costi elevati e non praticabili per tutti i business. Ecco perché le aziende preferiscono gli SMS come canale di comunicazione principale per contattare i loro clienti.

Andiamo però ad analizzare nel dettaglio i limiti di WhatssApp Business e i motivi per cui l’SMS è il preferito dalle aziende.

SMS vs WhatsApp per business: perché gli SMS sono i vincitori

Vediamo nel dettaglio i motivi per cui gli SMS sono lo strumento prediletto per le aziende che vogliono comunicare con i propri clienti, mettendo a confronto SMS vs WhatsApp per business.

1. WhatsApp Business presenta una procedura opt-in rigorosa

I clienti devono esprimere chiaramente il loro consenso a ricevere messaggi tramite WhatsApp, seguendo una procedura rigorosa e specificando che tipo di comunicazioni vogliono ricevere. Non è possibile infatti “riciclare” il consenso per la ricezione degli SMS. Senza questo consenso, le aziende possono solo inviare messaggi di assistenza.

2. WhatsApp Business è costoso e poco accessibile

Il costo di spedire messaggi con WhatssApp Business si aggira intorno ai 4-8 centesimi a messaggio, portando il costo di una conversazione con un singolo utente a un livello molto alto, sopratutto rispetto al costo di un SMS. Inoltre, come accennato sopra, l’accesso all’API di WhatsApp Business è ancora molto limitato. Infatti, WhatsApp considera le dimensioni dell’azienda che fa richiesta, il tipo di business e gli usi dei messaggi, prima di approvare l’accesso alle proprie API.

3. WhatsApp Business: limite alle automatizzazioni e all’invio di messaggi di massa

Il regolamento di WhatsApp sostiene che dietro ad ogni interazione ci deve essere una persona fisica. Questo pone enormi limitazioni per quanto riguarda l’ottimizzazione dei costi del servizio clienti o dell’invio di messaggi multipli. Come viene dichiarato chiaramente sul sito della app “I nostri prodotti non sono concepiti per l’invio di messaggi automatici o di massa, operazioni entrambe che hanno sempre costituito una violazione dei nostri Termini di servizio” (faq.whatsapp.com). Inoltre, WhatsApp sta lavorando per impedire abusi che violino i loro Termini di servizio, come l’invio di messaggi automatici o di massa da parte di aziende, fino ad intraprendere azioni legali.

sms-vs-whatsapp-sms-onnipotente4. L’SMS è onnipotente

Per onnipotente intendiamo che gli SMS sono disponibili su tutti i telefoni cellulari o smartphone, indipendentemente dal modello o dall’età dello stesso. Le app di messaggistica istantanea invece no. Questo significa che se un’azienda scegliesse WhatsApp tra SMS vs WhatsApp per business, non riuscirebbe a contattare tutti i propri clienti.

5. Gli SMS sono affidabilisms-vs-whatsapp-sms-affidabile

Tutte le app di messaggistica istantanea richiedono una buona connessione internet per essere scaricate e poi utilizzate. Infatti, senza una buona connessione non è possibile inviare o ricevere messaggi. Così, una scarsa connessione significa nessuna comunicazione. L’SMS quindi vince la sfida SMS vs WhatsApp per business perché non ha bisogno di nessuna connessione internet per inviare o ricevere messaggi. Così le aziende possono raggiungere i propri clienti in qualsiasi momento ed ovunque si trovino.

6. SMS è l’acronimo di “Servizio Messaggi Sicuri”

sms-vs-whatsapp-sms-sicuroAnche se SMS non sta per “Servizio Messaggi Sicuri”, resta comunque un acronimo davvero azzeccato. Gli usi degli SMS sono svariati, infatti grazie alla loro affidabilità, non vengono usati solo per attività di marketing, ma anche per comunicazioni transazionali o per l’autenticazione personale in transazioni bancarie o registrazioni a servizi online. Questi ultimi utilizzi fanno intuire quanto gli SMS siano sicuri come mezzo di comunicazione per il business.

 

 

Vuoi iniziare a contattare i tuoi clienti via SMS? Clicca qui per creare la tua prima campagna SMS.

Non hai ancora un account Trendoo? Registrati adesso, è facilissimo e gratuito.

REGISTRATI


Nessuna risposta a "SMS vs WhatsApp per business: quale usano le aziende"


    Qualcosa da dire?

    L'html è consentito